The Ring

SERIE: Perle orrorifiche// thriller// splatter ♥
Per una volta, mi schiero dalla parte del remake americano a dispetto dell'originale giapponese. "The Ring" made in U.S.A. è realizzato in maniera nettamente superiore, è più irritante, spaventoso, e decisamente NON pesante come "Ringu".
Fotografia splendida: particolarmente luminosa ed allo stesso tempo tetra, graziea ai profondi azzurri e verdi acceissimi che dominano la pellicola.

La storia penso che la sappiano più o meno tutti: narra di una videocassetta maledetta che porta alla morte chiunque la guardi entro 7 giorni.
La giornalista Rachel, scopre che sua nipote Katie è morta proprio in seguito alla visione della VHS; e anche se riluttante, inizia un'indagine su quella che lei ritiene sia solo una leggenda metropolitana...

La trilogia giapponese, composta da "Ringu", "Ring 2" e "Ring 0" è insopportabilmente soporifera e malfatta. L'ultimo capitolo poi è tedioso oltre ogni limite, ed è utile soltanto per scoprire qualcosa in più sulla vita di Samara/Sadako.
Tuttavia a parte questo primo "The Ring" degno di nota, "The Ring 2" in versione americana è davvero obbrobrioso; sempre della serie: sequel fatti alla cazzo di cane sperando di cavalcare il successo del primo film, ma che sono in realtà delle oltraggiose cagate!

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti? Critiche? Spara la tua!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...