I Spit On Your Grave (2010)

SERIE: Film di MERDA che non hanno ragione di esistere!!!
Premessa 1: questo post sarà particolarmente lungo e penoso così come il film stesso (2 ore di durata per 2 milioni di incongruenze variegate).
Premessa 2: pur facendo parte della categoria femminile, io odio, detesto e disprezzo fortemente i film dove l'eroina è una donna, perché le attrici sono scheletriche nel 99% dei casi e le loro strabilianti imprese contro uomini alti 1.80 x 140 chili, non sono assolutamente credibiliDetto questo, passo alla trama.

     [ATTENZIONE: DI SEGUITO È SCRITTA LA TRAMA PER ESTESO                          PERCHÉ MERITA UN'ATTENTA LETTURA]                     
Jennifer è una scrittrice alcolizzata che ha affittato una casa dispersa nel nulla più assoluto in modo da trovare la giusta concentrazione (alcolica) che le serve per scrivere. Persa per strada, si ferma a chiedere informazioni presso un distributore gestito da un Arrapato, un Musico di armonica e un Panzone. Una volta ripartita, i tre Neanderthaliani non mancheranno di fare apprezzamenti viscidi sulla ragazza, che nel frattempo è arrivata alla casa ed ha stappato quindici bottiglie di vino per scrivere a dovere.
Prima che la storia inizi seriamente, facciamo la conoscenza di Jennifer: la vediamo infatti nuda per buona parte del tempo, perché a parte la sua "avvenente" fisicità (culo basso, tette assenti, anoressia latente - parliamone!) la protagonista non ha proprio niente da mostrare o da dire.
Ad un certo punto, non riuscendo a tirare l'acqua nel cesso; la ragazza chiama qualcuno che manda qualcun altro a riparare il danno, e facciamo così la conoscenza di Ritardato. Scopriamo in seguito che Ritardato fa parte della banda dei Neanderthaliani, e con loro inizierà a parlare della pulzella. Arrapato è convinto di poter avere tutte le donne del mondo ai suoi piedi, nonostante abbia la faccia da carcerato e la canottiera sporca di sugo; così capiamo immediatamente le intenzioni poco nobili dei quattro.
I figli di troia entrano in casa di Jennifer, e qui ci si aspetta irritanti scene di stupro di gruppo... Invece NO: il Musico gioca coi suoi reggiseni (nemmeno una prima taglia, ma una marcia indietro), Arrapato le fa leccare una pistola, Panzone si diverte a filmare il tutto e il povero Ritardato sta annidato in un angolo a fare le uova perché non voleva partecipare alla bravata.
Ad ogni buon conto, la Miss riesce a scappare perdendo le flip-flop come una Cenerentola dei poveri e si imbatte nello Sceriffo del paese; che la riporta a casa per controllare la situazione. Sceriffo scopre che Jennifer aveva bevuto tanto vino da poterci riempire sette botti, ed in più si era fumata una canna: ne deduce che senz'altro si è immaginata tutto ed inizia su di lei una perquisizione un po' troppo intima... E guarda guarda: rispunta in casa la band dei Neanderthaliani, della quale anche lo Sceriffo fa parte. Ma che sorpresa! E chi se lo aspettava?! Io SÌ.
Adesso iniziano le scene di stupro di gruppo che si potrebbero definire fastidiose... Ho detto potrebbero, perché l'attrice non è per nulla convincente; così come non lo era durante le prime aggressioni.
Comunque Jennifer scappa ancora una volta, ma i suoi aguzzini la raggiungono dopo un metro di strada percorsa e la portano nel cuore della foresta dove la ri-violentano, e dove stremata; la ragazza sviene. Quando riapre gli occhi, la signorina sfodera un istinto di sopravvivenza mostruoso e tenta ancora una volta una maldestra fuga, barcollando ad una velocità di 0,5 centimetri all'ora completamente nuda e finendo per buttarsi nel fiume sottostante.
Gli uomini di Neanderthal iniziano una frenetica caccia alla donna e lo Sceriffo ordina di far sparire ogni traccia del passaggio dell'alcolista, bruciando i suoi vestiti e demolendo la sua macchina (dettagli da tenere a mente); ma sopratutto Panzone deve eliminare le riprese che aveva fatto durante tutti gli abusi.
Le ricerche della ragazza non portano a nulla per un mese, fino a quando Ritardato non torna nella casa di Jennifer dove... Oh mio dio, non ci crederete mai: TROVA JENNIFER ANCORA VIVA!!!
La stronza se la passa alquanto bene, visto che è magicamente sopravvissuta all'annegamento, all'assideramento, ha trovato dei vestiti che le stanno alla perfezione; ed è lì bella tranquilla con un piano di vendetta studiato nei minimi particolari. In pratica è Bear Grylls in gonnella!
Jennifer strangola Ritardato con una corda e lo trascina via.
I tre beduini rimasti litigano continuamente, sopratutto perché hanno scoperto che la cassetta distrutta dallo Sceriffo non conteneva le riprese dello stupro; ma era una cassetta vergine che Panzone aveva appena messo nella videocamera. 
Cambio scena: Musico e Panzone stanno cercando Ritardato, e quando Musico si infila in una catapecchia diroccata; Panzone si imbatte in Jennifer - che aveva prontamente sistemato una trappola per orsi in modo da azzoppare l'obeso. Musico esce per soccorrere l'amico e viene tramortito dalla ragazza, che con una forza a dir poco sorprendente lo immobilizza in sospensione su una vasca da bagno. Musico fatica a tenere gli addominali tirati quanto basta per non affogare, ma gli va anche grassa finché Jennifer non infila nell'acqua della soda caustica che lo sfigura e gli scioglie la pelle dal viso.
Panzone invece, viene legato ad un albero con del nastro adesivo e le sue palpebre vengono uncinate a dei fili da pesca tirati in modo che non possa chiudere gli occhi. Jennifer si diverte a lasciare la videocamera accesa a riprenderlo proprio come lui aveva fatto con lei, e non contenta; gli infila in bocca un topo morto e gli grattugia sugli occhi delle squame di pesce in modo che i corvi affamati gli mangino le cornee.
Ad Arrapato toccherà invece la sorte di John Bobbit: la forzuta ragazza l'ha stordito e legato al soffitto, e dopo avergli strappato i denti con le tenaglie, gli taglia il membro con delle enormi forbici da giardiniere.
Manca ancora Sceriffo (ma che palle! Sto cazzo de film non finisce proprio mai!) la quale trappola sarà particolarmente ingegnosa: facendo finta di rapire la figlioletta dell'uomo, Jennifer trae in inganno lo Sceriffo, lo stordisce e lo immobilizza piegato a pecora con la canna di un fucile infilata nel sedere. Il grilletto dell'arma è legato ad uno spago, legato a sua volta al polso di... Ritardato! Ebbene sì: non era morto, era soltanto utile ai fini della morte dello Sceriffo. Dopo avergli ripetutamente spinto il fucile su e giù per lo sfintere anale, Jennifer lo lascia lì e aspetta che Ritardato si svegli; e quando questo accade, il ragazzo muovendosi aziona il grilletto ed il colpo di fucile uccide sia lo Sceriffo che Ritardato.
Jennifer fa un ghigno malefico, il film finisce.
                                      [FINE SPOILER]                                         

Leggendo tutto questo papiro forse non si nota, ma guardando il film vi assicuro che i MILIONI di stronzate lampanti cascano all'occhio che è una merDaviglia. A partire dal fattore principale: la PROTagonista.
  • una tipa che peserà sì e no 30 chili da bagnata e con i vestiti indosso, da dove cazzo si tira fuori tutta sta forza per prendere e sollevare uomini che sono il triplo di lei?
  • ok, ammesso e concesso che Jennifer sia in realtà Bear Grylls, non dovrebbe comunque essere fortemente debilitata; visto che è sopravvissuta mangiando a malapena per un mese?
  • dato che i suoi vestiti e tutti i suoi averi sono stati bruciati dagli uomini di Neanderthal come si vede chiaramente in una scena, si può sapere dove minchia ha preso JEANS, MAGLIA, CINTURA, CALZINI E SCARPE? E dove ha preso TOP, GIACCA DI JEANS, GONNA DI JEANS E STIVALI che sfodera durante l'omicidio di Arrapato? Vogliamo forse parlare di TOP, JEANS, CINTURA, SCARPE E GIACCA COLOR CACCA che indossa per andare a casa di Sceriffo? Non mi si cazzabubboli dicendo che li ha comprati, perché non aveva denaro con se! E non mi si cazzabubboli dicendo che li ha trovati perché sono esattamente della sua misura!!!
  • per essere sicura che Musico sia davvero morto, Jennifer gli tira su la testa dall'acqua... Questo dettaglio non vi ricorda niente?! Avete letto attentamente la trama? Allora ve lo ricordo: ma COME CAZZO FA LEI AD IMMERGERE LE MANI NELLA SODA CAUSTICA E TIRARLE FUORI SENZA NESSUN TIPO DI BRUCIATURA? Qui persino Bear Grylls ne uscirebbe ustionato!
Oltre alle innumerevoli stronzate di cui sopra, ho colto degli "omaggi" fatti a culo che non ho per niente apprezzato:
  • gli uncini nelle palpebre di Panzone, vogliono omaggiare più "Arancia Meccanica" oppure "Opera" di Dario Argento? O è un misero tentativo di agglomerarli entrambi? Non lo so, ma in ogni caso è malriuscito.
  • i corvi che arrivano a mangiare gli occhi di Panzone, non ricordano UN PO' TROPPO scene già viste ne "Il Corvo" e ancora una volta in "Opera"?
  • la sequenza nella quale Jennifer tira via i denti ad Arrapato... non ditemi che non è un bruttissimo omaggio a "Old Boy", perché la scena ricorda moltissimo quella del capolavoro coreano; soffermandosi per un attimo sull'attrezzo appoggiato sui denti e poi facendoli vedere caduti in terra. 
Parentesi non trascurabile sulla cosa: Arrapato aveva una normalissima dentatura PRIMA di venir intrappolato dalla ragazza; ma appena DOPO averlo visto legato al soffitto si può notare come i suoi denti siano improvvisamente diventati storti e acuminati come quelli di un giapponese. Mistero della fede...
Altro particolare stupido per chiudere la parentesi: la figlia dello Sceriffo si chiama Chastity (castità). Ma che simpatico paradosso! Hahaha... NO.

Tirando le somme, nonostante il titolo accattivante ("I spit on your grave" significa "Io sputo sulla tua tomba" NdR.) questo film di bello ha zero cose.
In generale si è puntato più sulla discutibilissima fisicità dell'attrice che non sulle sue capacità recitative: la cosa traspare perfettamente dalla copertina dove troneggiano le sue chiappe e dal fatto che questa donna non trasmetta nessun tipo di emozione. E CE NE VUOLE, visto che subisce angherie di ogni sorta!
Come ho già detto, dura troppo per quello che vuole trasmettere; e tra una scena movimentata e l'altra scorrono fiumi di pellicola piena di momenti morti.
Non bocciato: BOCCIATISSIMO, RIMANDATO, NON CLASSIFICABILE. Un insulto alle vittime di stupri ed un insulto all'intelligenza di chi lo guarda.


Se la protagonista fosse stata una come LEI,
sarebbe stato tutto molto più sensato:

Invece la protagonista è una come LEI, e questo rende
ridicolo il film, ed impossibili i suoi sforzi da Maciste:

Notate con quanta nonchalance Jennifer immerga le mani nella
SODA CAUSTICA e ne esca perfettamente illesa!
Notante anche la ridicola attaccatura della maschera di cartone che vorrebbe sembrare la pelle bruciata di Musico,
ed il suo nuovo super fashion ciuffo EMO!
I denti di Arrapato sono dei normalissimi denti QUI...

...ma dopo la cattura qualcosa è cambiato.
I molteplici cambi d'abito di un'alcolista che
NON AVEVA VESTITI E MANCO POTEVA COMPRARNE!

4 commenti:

  1. Ahahah... è uno di quei film che mi sono perso e, a quanto pare, ho fatto male, in quanto trasuda "ciofecosità" in ogni suo singolo fotogramma!
    La figura dell'eroina "quattr'ossa VS culturisti" è abbastanza ricorrente nelle produzioni di serie B/C/.../Z, ma qui proprio si esagera!
    Complimenti, stroncatura da 10 e lode :D

    RispondiElimina
  2. Grazie caro ;)
    Una mazzata da parte tua meriterebbe! Ma guardalo a tuo rischio e pericolo: buttare 112 minuti di vita per st'immondizia... Valuta MOLTO ATTENTAMENTE :D

    RispondiElimina
  3. Tranquilla, essendo sopravvissuto a Manos The Hands of Fate e La Croce dalle Sette Pietre, so di potercela fare XD

    RispondiElimina
  4. Credevo di guardare delle cagate io, ma mi rincuoro sapendo di essere in buona compagnia :D

    RispondiElimina

Commenti? Critiche? Spara la tua!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...