Horsehead

Serie: Film minormente orridi, ma pur sempre BRUTTI!!!

Prendete un regista francese e mettetelo dietro una macchina da presa per la prima volta. Aggiungete un po' di elementi fiabeschi, qualche lettura Freudiana, una protagonista che dorme per il 90% del tempo della durata del film e riprese da videoclip con aggiunta di musica dubstep in qua e là.
Tenendo conto che i francesi per produrre noia sono i numeri uno, che i debutti cinematografici non sempre sono le meglio perle, e tutti gli altri elementi buttati dentro la produzione in modo totalmente casuale; quale sarà il risultato?
Un mix a dir poco improbabile tra uno pseudo-horror soporifero, uno pseudo-thriller adolescenziale ed videoclip pseudo-gotico alla Kerli. In altre parole:

Un esordio fallimentare per questo millantatore di nome Romain Basset, che, indubbiamente deciso sul da farsi; ci propone una pellicola visivamente non pessima, ma pretenziosa e decisamente TROPPO NOIOSA.
Consigliato in caso di insonnia.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti? Critiche? Spara la tua!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...