The Torturer

SERIE: Film minormente orridi, ma pur sempre BRUTTI!!!
Caro Lamberto, non potevi perservare nella crazione di altri mille capitoli di "Fantaghirò" e lasciar perdere l'horror, che tanto NON ti riesce? (vedi anche "Ghost son").

Un arrapato produttore pazzo, con la scusa di fare dei provini, circuisce-intrappola-tortura e ammazza donzelle di facili costumi che si presentano ai provini (s)vestite come le peggio cagne. Naturalmente non manca la final girl eroina, che ci regala banalissimi cliché variegati dove:
1) sta per fuggire, ma poi ritorna indietro per scoprire a tutti i costi la verità,
2) gira per una casa enorme piena di telecamere a caccia di indizi, e nessuno si accorge della sua presenza (va bè...),
3) sopravvive a tutto e a tutti.
Ovviamente, in ogni scena nella quale è presente la suddetta zozza, le sue tette nude sono sempre in bella vista perché si sa: quando un film non ha niente da dire, punta tristemente sulla presenza di qualche gnocchina denudata. Ma qui tutta la sorca del mondo non potrebbe MAI migliorare le sorti di questa immonda immondizia!
Chi fosse l'assassino l'ho capito dopo 10 minuti, non ho avuto neanche una sorpresa finale nel scoprirlo.
Pollice verso su TUTTO: storia, attori, effetti speciali deprecabili, doppiaggio (orribile quando scelgono attori italiani, li fanno recitare in inglese, e poi li fanno ridoppiare da loro stessi).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti? Critiche? Spara la tua!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...