Red Eye

 SERIE: Film DI MERDA che non hanno ragione di esistere!!!

Partiamo dal presupposto che essendo un film di Wes Craven, non potrà mai essere qualcosa di buono. Dire che questa MERDA fa acqua da tutte le parti è poco.

Un aereo, 2 protagonisti, 1 (PRESUNTO) attentato senza senso nè risvolto che dovrebbe essere il fulcro del film; ma che in realtà si perde nella trama e rimane incompiuto.

Pellicola che lascia sconcertati per le sue lacune nella storia, i suoi errori madornali, ed i suoi dialoghi grotteschi!
Esempio di dialoghi grotteschi: loro all'aereoporto che brindano a una nonna crepata con un cocktail da mezzo litro, e poi scherzano sul fatto che lui si chima Jack Rippner e tutti lo chiamano Jack Ripper (Jack lo squartatore NdR.).

                        [contiene potenziali SPOILER]                           
Milioni di domande lasciano il cervello offuscato dopo la visione, a partire dal titolo:
  • per che cosa sta "RED EYE"?
  • perché il protagonista è sempre più illuminato rispetto agli altri? È forse un vampiro di "Twilight" o un santo che brilla di luce propria?
  • perché l'hostess di volo ironizza sulla protagonista che vuole un altro drink? COME FA a sapere che ha bevuto in precedenza? CHI gliel'ha detto?
  • perché NESSUNO sull'aereo si accorge di NIENTE, nemmeno quando lui dà una testata a lei?
  • perché quando lui le da 'sta capocciata da sfondarla, inizia a sanguinare come se avesse un vetro piantato nella calotta cranica... E POI IL SANGUE SPARISCE IL SECONDO DOPO?
  • perché l'unica persona che sembra accorgersi di qualcosa è una fottuta UNDICENNE?
  • convinte che i due protagonisti abbiano fatto una sveltina in bagno, le hostess li aspettano al varco della porta; e quando i due escono le hostess li sgridano dicendo: "Ehi, questo non è uno di QUEI voli."...Ma QUALI VOLI? Voli hard per fare sesso nel cesso con degli sconosciuti?!
  • come fa lei a piantare una penna (con l'effige di Frankenstein) in gola a lui in maniera PERFETTA, nell'ESATTO CENTRO del collo?
  • e sopratutto, PERCHÉ' LUI NON SANGUINA, ADESSO? Tira una capocciata e si dissangua, e ora non esce nemmeno uno zampillo?
  • che fine ha fatto il padre di lei nel finale del film, che sparisce e riappare come meglio crede?
  • perché i due protagonisti finiscono per giocare a nascondino in casa di lei?
  • perché lei deve per forza fare l'eroina inseguendo lui con una mazza da hockey, e lui in tutta risposta inseguire lei con un ridicolo coltellino Ikea?
  • come minchia fa lui, dalla CIMA di una rampa di scale; con UN UNICO semplice calcio arrivare IN FONDO colpendo lei? È in realtà Tiramolla? Mister Fantastic?
  • c'era veramente bisogno di inserire battutine sessiste o frasi a (finto) effetto tipo: "Sei patetico..." o "Infilati il reclamo su per il sedere."? Tanto per far ridere basta la trama e le mille incongruenze, non c'è bisogno di simpatiche parentesi pseudo-umoristiche.
  • ma la gran domanda finale e più importante è.... Perché montare tutta questa storia dell'attentato, visto che poi non se ne saprà mai più niente??? Tanto valeva che lui fosse un semplice maniaco senza mettere la politica di mezzo, no?!
Ci sono altre centinaia di domande in sospeso che al momento non mi vengono in mente, ma per 1 ora e 20 di durata di film, queste sono già abbastanza.
Da vedere se si ha voglia di ridere alla grande: davvero "PATETICO" (per citare la PATETICA protagonista).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti? Critiche? Spara la tua!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...