Hereafter

SERIE: Film da vedere, ma anche NO...
 Mah, insomma.... Devo dire che dall'esimio Clint Eastwood mi aspettavo di meglio.
"Million Dollar Baby", "Gran Torino", "Mystic River" sono solo alcuni dei suoi titoli più famosi, ma questo "Hereafter" pare proprio non c'entrare nulla con i precedenti e non mi ha per niente convinta.

La trama può sembrare elaborata, infatti all'inizio non capivo che c'entravano nello stesso pentolone una giornalista francese (protagonista di quel FILM DI MERDA noto come "Alta tensione" - parliamone!), un sensitivo americano e due gemelli inglesi... Ed infatti nessuno c'entra una fava con l'altro! Solo alla fine si cozzano tutti per caso ad una fiera del libro, e non se ne conclude comunque niente.
                                         [SPOILER]                                           
Il gemello vivo (perché uno dei due è defunto) dice al sensitivo Matt Damon dove trovare la brutta francese...
E QUINDI? E POI??? NON SI SA: si lascia tutto all'immaginazione dello'annoiatissimo spettatore.

Mi sono posta parecchie domande durante la visione, alla quale ovviamente non me ne frega di rispondere se questo implica riguardare sto mattone. Tra le tante:
* Che c'entra l'aldilà tanto menzionato per tutta la durata del film? Solo perché alla francese crepa il marito, uno dei gemelli schiatta e c'è un sensitivo di mezzo; quindi la morte è un argomento ricorrente? E ALLORA?! Ribadisco e sottolineo: nessuno ha un cazzo da dire all'altro per tutte le 2 ore di durata, perciò...
* Perché una signora NESSUNO (la francese) prendendo una botta in testa e vedendo Casper, decide di scrivere un libro sulla sua presunta "esperienza soprannaturale"? PERCHÉ?
* Ma sopratutto, perché questo libro dovrebbe vendere anche solo UNA copia? Ma mi faccia il piacere!
                                      [FINE SPOILER]                                      
Triste e deludente sensazione di amaro in bocca....

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti? Critiche? Spara la tua!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...