The Resident

SERIE: Film totalmente DISutili...
In generale, prima di iniziare un film non ne vedo il trailer, né ne leggo la trama: mi affido all’ispirazione, ai consigli, alla buona sorte; e vado totalmente a caso… Questa volta avrei fatto meglio ad informarmi prima.
Tutto mi aspettavo: casa maledetta, tostapane ectoplasmatico, televisore posseduto; ma NON un’inutile storia di stalking che non mette ansia e non fa trasalire neanche per un momento!

Hilary Swank è una dottoressa alla disperata ricerca di un appartamento, e ne trova uno immenso, con vista mozzafiato, a un prezzo ridicolo:  troppo bello per essere vero. E infatti il proprietario di casa è un pervertito guardone psicopatico, che non si accontenta solo di spiare l’affittuaria da qualche buco…
Infatti il suddetto ci delizia delle sue poco credibili qualità di ninja invisibile, intrufolandosi in casa della ragazza per camminarci indisturbato di giorno e di notte, sniffare i suoi vestiti e drogarne le bottiglie di vino.

Il film fa leva su tre ottimi attori: Hilary Swank, Jeffrey Dean Morgan e Christopher Lee; ma ciò non basta perché purtroppo non mette mai quel po’ di tensione che dovrebbe (o vorrebbe). In più non viene assolutamente rivelato nulla nel finale. Qualcosa in più sul background di sto deficiente andava detto! Invece no: il serio argomento dello stalking, quello sulla quale si basa il film; viene messo da parte e non è analizzato; è usato solo come scusa per giustificare un voyeurismo estremo e malato.
Mi domando come un'attrice favolosa come Hilary Swank, vincitrice di 2 Oscar e svariate altre nominations; possa recitare e produrre robe simili.
Bah, film totalmente DISutile…

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti? Critiche? Spara la tua!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...